Amici 20- Intervista alle fan di Aka7even : parole molto importanti

 Continua con Aka7even una serie di interviste ai Fan degli allievi di Amici 2020.

In questo articolo troverete le riposte alla domanda \”Qual è la cosa che ti ha colpito di più della musica di Aka7even?\”.
Luca (Aka) è uno dei cantautori più apprezzati di questa ventesima edizione di Amici di Maria de Filippi.
\”Yellow\” è l\’inedito con cui ha da subito conquistato il pubblico e la sua coach Anna Pettinelli.
Il percorso del giovane cantante è pieno di nuovi inediti e soddisfazioni, vediamo di seguito cosa ne pensano le sue fan.

             


\”la cosa che più mi ha colpito è stata la scrittura, Luca quando scrive ci mette tanto cuore e si vede, mi ci ritrovo tanto nelle sue canzoni e spero che fuori da Amici tutto il suo successo possa continuare perché se lo merita.💛\”
Noemi,15 anni,Palermo-

\”
principalmente di Aka mi colpisce ogni volta l\’emozione che da, che per me conta molto in una canzone. mi piace veramente tanto guardare i suoi occhi mentre canta perché penso che trasmettano un sacco e credo che si immedesimi ogni volta in ciò che canta. spero veramente faccia strada perché se lo merita ❤️\”
Camilla, 14, Fabriano (Ancona)-

\”Mi piacciono moltissimo le sue canzoni, il significato che trasmette\”
Alessandra,16 anni, Caserta-

\”La cosa che mi ha colpito della musica di aka7even è che è per pochi, la capiscono solo le persone che vanno oltre l’apparenza, solo chi nota i dettagli, e chi l’ha capito, in ogni sua esibizione, vede che ci mette sempre anima e cuore e questo arriva alle persone che lo ascoltano. Con le sue parole mi è arrivato nel cuore, e credo che per un artista tutto ciò è possibile non solo dal bel canto ma soprattutto dalla bella persona che si è, Luca oltre ad essere un vero talento, è una persona umile, pura e piena di valori, e sono sicura che riuscirà a realizzare i suoi sogni e fare tanta strada in questo ambito.\”
– 
Rita,14 anni, Taranto-

\”Della musica di Aka mi ha colpito il fatto che sia molto versatile e riesce ad emozionarmi e far le canzoni con una precisione assurda anche se non è il suo stile\”
Giusy , 14 anni, Avellino-

\”Bella domanda! Penso che Luca sia venuto fuori col tempo e per me, non poteva esserci scoperta migliore. Ricordo una delle sue prime cover, “Unsteady”, che ancora oggi riguardo, corredata dalle sue barre che raccontavano la storia dei suoi genitori. Rimasi particolarmente stupita di come, attraverso le sue parole e la potenza della voce, mi arrivò tutto dritto al cuore quasi da percepire anche io il suo stesso dolore. Con le puntate, è emerso sempre più il suo talento che per me non è il semplice “saper cantare”, bensì il “saper emozionare”. Non c’è una cosa che più mi abbia colpito di lui, perché lui mi ha trascinato nel suo mondo che è ricco di sfaccettature. Se però dovessi trovare una risposta a questa domanda, ti direi che il suo potere è quello di mettere se stesso in ogni canzone. Prende parte di se e della sua storia e la racconta attraverso la musica, e questo penso sia il regalo più bello che un’artista possa fare ai propri fan o a chiunque possa ascoltarlo.\”
-Maria, 18 anni, Napoli-

\”La cosa che mi ha colpita di più della musica di Luca è il modo in cui lui scrive, cioè buttare su carta tutto cioè che prova, tutte le sue emozioni, tanto che chi poi ascolta la sua musica riesce ad immedesimarsi in quella \”storia\” scritta in una canzone… Poi della sua musica mi ha colpito anche molto la melodia che usa come base, molto orecchiabile e coinvolgente…Lo seguo ormai da quando fece XFactor e lo seguirò sempre perché mi piace principalmente come persona e poi come artista, in tutto ciò che fa… Secondo me è davvero un\’artista a 360 gradi…💛\”
Conny, 15 anni, Manfredonia-

\”Inizio da un elemento che per me è fondamentale che un\’artista abbia, ovvero, la verità e la spontaneità nella scrittura che può essere articolata o semplice ma comunque dandogli sempre un peso importante . Beh in Luca ho sempre trovato queste caratteristiche, scendendo nei particolari noto come in ogni base e melodia delle sue canzoni siano sempre originali, inoltre come ogni singola nota sia determinante per la completezza e per il valore del brano. Nella sua musica oltre ai fattori di scrittura e di melodie ecc.
 La cosa che mi ha fatto dire wow è la sua voce, che sia nel rap che nel pop mi ha sempre fatto venire la cosiddetta “pelle d\’oca” ma allo stesso tempo la voglia di cantare insieme a lui a squarciagola (anche essendo stonata come una campana ahahah). Perciò da ciò che ho scritto si può notare che non c\’è una sola cosa che mi abbia colpito, ma tutto l\’insieme che mi fa dire quanto questo Artista sia sbalorditivo e unico.\”
Irina, 19 anni Pescara-

\”La musica di Aka è molto sfaccettata, ma al contempo riconoscibile. Ritengo sia fondamentale essere sè stessi e riuscire a mostrare più lati di sè …Luca a mio parere si è aperto e permette di cogliere la sua poliedricità artistica nei suoi brani e nelle sue performance. Inizialmente quando si è presentato con il suo inedito “Yellow” non mi ha colpito, anzi…avevo etichettato la sua musica, invece durante il suo percorso ad Amici ho colto che la sua musica non ha vincoli, spazia. Inoltre nei suoi brani racconta e trasporta l’ascoltatore. Penso che abbia tutte le carte in regola per vincere il programma e per eccellere nel panorama musicale italiano conquistando target diversi, sia a livello d’età, sia a livello di genere.\”
-Giulia-

Le risposte appena lette sono davvero toccanti, le fan di Aka hanno davvero compreso l\’essenza delle sua musica e della personalità di questo giovane ragazzo.
Impressionante quanto sia arrivato a queste ragazze solamente attraverso uno schermo, vi è piaciuta questa intervista?

Per leggere tutte le anticipazioni sulla terza puntata di Amici clicca qui

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *